fbpx

Lo storytelling per una comunicazione di successo

Storytelling

Letteralmente si definisce storytelling l’arte del raccontare storie impiegata come strategia di comunicazione persuasiva. Un’azione che oggi più che mai, sia per la comunicazione corporate che di prodotto, diventa fondamentale.

Ogni azienda deve infatti sapersi comunicare al meglio creandosi un proprio storytelling che rappresenti la storia del suo brand in tutta la sua unicità. Lo storytelling è quella parte di comunicazione in grado di emozionare, quella “storia” intorno al prodotto che apparentemente non ha nessuna narrazione e nessun’”anima” ma che in realtà può essere ricordato al di là del suo utilizzo. Lo storytelling è il potere del marketing, ciò che fa preferire un prodotto della stessa categoria merceologica a un altro, pur presentando caratteristiche simili se non addirittura identiche.

Oggi lo storytelling agisce e funziona su più mezzi di comunicazione, dai social network e video che sono naturalmente creati per raccontare delle storie. Questi ultimi permettono di impostare una linea editoriale contenutistica e grafica in linea con il nostro stroytelling, e rivolta direttamente al consumatore.

Da dove partire?

L’ANALISI

Come in ogni attività di comunicazione è importante fare un’analisi approfondita dell’utilizzo dello storytelling da parte di aziende competitor per rendere distintiva la propria strategia/storia e per non comunicare messaggi già esistenti.

IL TARGET

È fondamentale pensare non cosa piace a noi azienda, ma qual è la storia che il nostro main target vorrebbe sentirsi raccontare. Età, sesso, gusti, sono tutte informazioni preziose che dobbiamo utilizzare per arrivare direttamente a QUEL target con le parole giuste.

IL FATTORE EMOZIONALE

Un pubblico coinvolto emotivamente è più incline a ricordarsi un determinato brand e quindi ad acquistare i suoi prodotti. Vediamo spesso come gli spot e le campagne emozionali siano apprezzate, diventando virali e restando così nella memoria di chi le vede.

AUTENTICITÀ

La perfezione nello storytelling non trova terreno fertile, l’autenticità invece sì. Quando un brand ad esempio predilige le figure umane e dà voce alla propria azienda attraverso le persone (foto per i social, video, blog post, ecc…), trova molto più consenso rispetto a una storia preconfezionata e raccontata con il solo obiettivo di vendere qualcosa al pubblico.

CREATIVITÀ AL PUNTO GIUSTO

La storia deve essere originale ma semplice, di facile comprensione. Ricordiamoci che i prospect non sono composti da esperti pubblicitari, comunicatori o profondi conoscitori del nostro settore di competenza. Il linguaggio in questo senso è fondamentale e l’utilizzo di una parola piuttosto che un’altra può davvero fare la differenza.

IL POTERE DELLA CONDIVISIONE

In ultimo, qualsiasi sia la storia che decidiamo di raccontare, è fondamentale condividerla e declinarla su tutti i canali di comunicazione di cui dispone l’azienda: sito web, social network, newsletter, ecc.. In questo modo raggiungeremo tutta la fetta di target a nostra disposizione.

 

Birgitta Muhr

All rights reserved Ameri. Digital PR & Crisis Communication